Come un elefante in equilibrio 276 illustrazioni di mamme carcerate

«Le mamme si raccontano: 276 colori in custodia» è il titolo della bellissima mostra di disegni delle mamme carcerate in esposizione fino a venerdì pv, 24 aprile, presso l’Urban Center di Milano (in Galleria Vittorio Emanuele, angolo piazza Scala).

Il numero non è casuale: sono 276, infatti, le mamme agli arresti che dal 3 aprile 2007 ad oggi sono state ospitate presso l’Icam, lo speciale «istituto di custodia attenuata per detenute madri» che si trova in via Macedonio Melloni a Milano. Un luogo di detenzione «dolce» in cui le donne condannate in via definitiva, che abbiano figli sotto i 3 anni, possono vivere la carcerazione senza separarsi dai loro piccoli. In questi anni, grazie al lavoro della capo area educatrice dell’Icam Marianna Grimaldi, le madri detenute hanno partecipato a seminari creativi di disegno e pittura. «Mi si è ristretto l’affetto» è il titolo di uno di questi laboratori, da cui sono nati lavori che stupiscono per la creatività e le emozioni che riescono a trasmettere. Autoritratti come la donna che allatta e la strega dai capelli verdi, immagini come «il vortice» o «equilibrio sull’elefante», raccontano più di mille parole il vissuto interiore di queste donne- madri- carcerate.

In mostra anche le illustrazioni da cui è nato un racconto per bambini, i cui protagonisti sono il pinguino «malandrino» e la lumaca «parigina». Come ha raccontato, fieramente emozionata, Gloria Manzelli, il direttore del carcere di San Vittore, «grazie a un finanziamento straordinario sono state stampate 1500 copie di questo libretto che saranno distribuite gratuitamente nelle biblioteche comunali, nelle scuole dell’infanzia e nei reparti pediatrici degli Ospedali».

1

I VOSTRI COMME

Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie anche di terze parti. Se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa privacy e cookies. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi