“Mettiamo la violenza al tappeto”: la proiezione del cortometraggio domenica 27 marzo alla e-work arena

“Mettiamo la violenza al tappeto”, domenica alla e-work arena con gli attori Stefano Chiodaroli, Luciano Peritore e Alessandro Albani.

Busto Arsizio – Domenica pomeriggio nel pre-partita di UYBA – VBC Trasporti Pesanti Casalmaggiore sarà trasmesso sui maxi-schermi della e-work arena l’intessante cortometraggio “Mettiamo la violenza al tappeto”.

Il filmato, che affronta una tematica importante e quanto mai attuale, vuole portare, anche nel palasport bustocco, un messaggio di pace e speranza, come spiega Alessandro Albani, produttore ed attore: “Ci sono valori che non hanno un colore, che ci precedono e ci superano. Valori che dobbiamo augurarci ci abitino per sempre. Valori che non hanno generazione né tempo, che dovrebbero essere nel cuore di tutti. La pace è uno di questi princìpi. Con questo cortometraggio contro la violenza voglio evocare e condividere un messaggio che in questi giorni risuona ancora più forte, e che vorrei fosse scolpito nel cuore di ogni uomo, a partire dal mio. Un messaggio di rispetto sincero che mi aiuti a cambiare atteggiamenti, il modo di affrontare la realtà e di pormi di fronte all’altro, al diverso, a chiunque. La pace é per tutti. La pace é di tutti. La pace é da sempre. La pace sia per sempre”.

Alla e-work arena saranno presenti gli attori Stefano Chiodaroli (volto noto al grande pubblico per le tante partecipazioni alla trasmissione Zelig), Luciano Peritore (attore e produttore esecutivo) e lo stesso Alessandro Albani.
Il cortometraggio vede anche la partecipazione straordinaria di Max Cavallari dei Fichi d’India.

“Mettiamo la violenza al tappeto”, un’occasione in più per non mancare alla partita di domenica e per riflettere qualche minuto su una tematica profonda.

Fonte: Sempione news

Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie anche di terze parti. Se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa privacy e cookies. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi